Caterina Zilli, durante il mese di maggio del 1976 nel cortile davanti alla propria casa danneggiata dal terremoto,
 in via Caneva, 16 a Gemona del Friuli., assieme ad un agente dei Vigili del Fuoco, che le notifica
la non agibilitŕ dell'abitazione.

Foto tratta dal libro "La Memoria di un Evento" Luglio Editore (Trieste)
Prima edizione 2014
 

 

 

 


Ai 6 di Fevrâr dal 2013 nus ŕ lassât par simpri

 

 

ZILLI CATERINA
ved. CRAGNOLINI

(Rine cjandace)

nassude a Gelmone ai 12.2.1928      muarte a Gelmone ai 6.2.2013

Il fi Sergio, la brűt Angela, i nevôts Paolo, Francesca e Mario, i pronevôts Vittoria, Luca e Sara, i fradis e lis sűrs e la parintât dute a visin che il funerâl al sarŕ fat sabide ai 9 di Fevrâr, a lis 2 e miege daspň misdě, intal Domo di Glemone cun partence dal ospedâl di Glemone.

Un grazie di cűr al personâl dal pront socors e midisine dal ospedâl, e al personâl de Cjase comunâl dai Vielis.

Glemone, ai 7 di Fevrâr dal 2013

 

A visin ancje che vignarŕ fat il Rosari par ricuardâ Zilli Caterina inta glesie di San Roc di Glemone a lis 7 e miege sore sere, vinars ai 8 di Fevrâr dal 2013